Home » Archive

Attualità, Bridge Blogging »

[di | 23 dic 2011 | Commenti disabilitati | ]
Cosa ci insegna Wukan? Un editoriale dal Quotidiano del Popolo

Nelle ultime settimane abbiamo seguito con attenzione l’evolversi della situazione a Wukan, il villaggio teatro di una ribellione contro i funzionari locali, protagonisti dell’ennesimo caso di abusi nella gestione di terreni collettivi. Ora che la situazione sta tornando alla normalità, è interessante osservare il discorso ufficiale sull’argomento. Dopo un lungo silenzio, sul Quotidiano del Popolo di ieri finalmente ha fatto capolino il nome del villaggio ribelle. Ma in quali termini?

Vignette »

[di | 4 lug 2011 | Commenti disabilitati | ]
Vignetta: Miss Croce Rossa cinese

La settimana scorsa una giovane donna sconosciuta, inizia a postare sul suo microblog weibo fotografie in cui si vanta del suo tenore di vita decisamente al di sopra della media. Una lussuosa villa, auto sportive, indumenti griffati, un post dopo l’altro, la ragazza attira attenzioni e invidie, sembra ci tenga a farsi notare.

Vignette »

[di | 27 mag 2010 | Commenti disabilitati | ]
Vignetta: le tasche dei politici

Contesto: il 24 maggio scorso Zhu Yanlai è stata promossa vice direttore del Bank of China, sede di Hong Kong. Zhu Yanlai non è una donna qualunque. Suo padre è Zhu Rongji (1928), politico di lungo corso membro del partito comunista cinese sin dal 1949. Già sindaco di Shanghai (1987-1991) è stato il predecessore di Wen Jiabao alla carica di Primo Ministro del Consiglio di Stato della RPC (1998-2003).

Attualità »

[di | 22 apr 2010 | Commenti disabilitati | ]
Stato-ombra e corruzione degli autisti cinesi

Oltre al potere ufficiale, in Cina esiste un vero e proprio “Stato-ombra”, una rete di amici, parenti e assistenti personali che ruotano attorno ai funzionari locali e vivono del potere di questi ultimi. Alcuni recenti fatti di cronaca hanno messo in luce come gli autisti dei funzionari giochino un ruolo di primo piano in questa realtà. Ben lungi dall’essere una presenza invisibile e silenziosa, questi chauffeur infatti spesso agiscono da intermediari tra corruttori e corrotti, accumulando ingenti ricchezze e condividendo le sorti politiche dei propri datori di lavoro.

Attualità »

[di | 13 dic 2009 | One Comment | ]
Una tigre di carta?

Qualche settimana fa sono stato invitato a partecipare ad un ciclo di seminari sulla cultura pop cinese organizzato dai dottorandi del Dipartimento di Studi sull’Asia Orientale dell’Università di Venezia. Considerato il mio interesse verso le dinamiche sociali di contestazione all’interno della società cinese, ho deciso di concentrare il mio intervento su quello che, in maniera un po’ criptica, ho definito come la questione de “Il popolo della rete e la mobilitazione sul web nella Repubblica Popolare Cinese”. È stata una buona occasione per riprendere il filo di alcuni post che …

Sitemap