Home » Archive

Attualità »

[di | 3 feb 2012 | Commenti disabilitati | ]
Diritti umani in Cina: legge e ideologia

È di qualche giorno fa la reazione furente dei media cinesi contro il rapporto annuale sui diritti umani pubblicato da Human Rights Watch. Che si tratti di vuota retorica, propaganda o reale indignazione, la risposta cinese offre alcuni spunti di riflessione interessanti anche per coloro che non seguono con particolare interesse il dibattito sui diritti umani in Cina o per coloro che lo osservano con distacco o scetticismo. Un’analisi di Elisa Nesossi.

Attualità »

[di | 30 giu 2011 | Commenti disabilitati | ]
La nuova Legge sulla previdenza sociale: innovazioni reali o aspettative eccessive?

Domani entrerà in vigore la nuova Legge sulla previdenza sociale della Rpc, un testo destinato ad uniformare tutti i precedenti atti normativi in materia. Dal punto di vista delle autorità cinesi, questa Legge è funzionale al raggiungimento di un duplice obiettivo: da un lato, la stabilizzazione sociale e lo stimolo dei consumi interni; dall’altro, il rafforzamento della legittimità del Partito. Ma con quali conseguenze per il costo del lavoro? Un’analisi delle innovazioni della nuova normativa.

Attualità »

[di | 24 set 2010 | Commenti disabilitati | ]
Tressette col morto. Ripensare la pena capitale in Cina.

Recentemente si è parlato di una proposta di legge per ridurre i reati punibili con la pena capitale in Cina. Seppur con diverse posizioni in gioco, il dibattito si è configurato in maniera prevedibile: si è trattato di un successo diplomatico dell’Unione Europea? Di un segnale del rafforzamento delle correnti politiche più progressiste? O un tentativo di razionalizzare un sistema vecchio e inefficiente? Nei giorni in cui negli Usa viene eseguita la condanna di Teresa Lewis, una riflessione sulla pena capitale in Cina.

Attualità »

[di | 22 lug 2010 | 4 Comments | ]
Torture cinesi

Una rivista trovata in treno, cortesia del passeggero precedente. Sfoglio leggendo di sbieco fin quando l’occhio non cade sulle parole “Cina” e “tortura”. Stando all’articolo sembra che in Cina la tortura sia ammissibile, permessa o addirittura legalizzata. Il vecchio clichè delle “torture cinesi” di tanto in tanto torna alla ribalta! Poco importa che due nuovi regolamenti antitortura siano entrati in vigore qualche settimana fa. Nei collettivi sogni ad occhi aperti degli “occidentali” la Cina è ormai la casa madre della tortura…

Attualità »

[di | 17 giu 2010 | Commenti disabilitati | ]
Chi ha paura della Rete?

Nel corso degli ultimi giorni sono stati registrati alcuni episodi che hanno indotto ad individuare un certo stato di distensione nel controllo del Web cinese. Alcuni servizi come il sito di video sharing Vimeo, l’applicazione Hootsuite, così come il ripristino della connettività nello Xinjiang. Segnali di alleggerimento riscontrabili anche in un articolo pubblicato lo scorso 5 maggio dall’Agenzia di Stampa Nuova Cina in cui si faceva riferimento all’Internet fobia dei funzionari di Partito.

Attualità »

[di | 10 giu 2010 | 17 Comments | ]
Sovranità virtuale: il Libro Bianco su Internet in Cina

L’8 giugno scorso le autorità cinesi hanno reso pubblico un Libro bianco su Internet in Cina, un documento programmatico che dovrebbe delineare gli sviluppi della rete cinese nel prossimo futuro. Se molti commentatori si sono soffermati sul fatto che l’edizione inglese del testo contiene un encomio a Twitter, il microblog bloccato in Cina, la gran parte del testo è volta in un’unica direzione: riaffermare la sovranità della RPC sul proprio spazio web. Una riflessione di Flora Sapio.

Attualità »

[di | 20 mag 2010 | 13 Comments | ]
Internet in Cina: una storia di regole

La regolamentazione di Internet in Cina ha conosciuto tre tappe fondamentali: nella prima si è cercato di individuare soggetti e strutture di riferimento, nella seconda l’obiettivo è stato quello di coinvolgere gli attori economici, l’ultima fase ha invece condotto a ciò che molti osservatori chiamano fase dell’autoregolamentazione. Nonostante il Web cinese sia il più popoloso al mondo, aspetti strutturali e inerenti ad una regolamentazione trasparente sono ancora lontani da definizione chiara.

Attualità »

[di | 13 dic 2009 | One Comment | ]
Una tigre di carta?

Qualche settimana fa sono stato invitato a partecipare ad un ciclo di seminari sulla cultura pop cinese organizzato dai dottorandi del Dipartimento di Studi sull’Asia Orientale dell’Università di Venezia. Considerato il mio interesse verso le dinamiche sociali di contestazione all’interno della società cinese, ho deciso di concentrare il mio intervento su quello che, in maniera un po’ criptica, ho definito come la questione de “Il popolo della rete e la mobilitazione sul web nella Repubblica Popolare Cinese”. È stata una buona occasione per riprendere il filo di alcuni post che …

Sitemap